Menu Close

Lezione 2: Particelle coreane 이/가

Clicca qui per un PDF gratuito (in inglese) di questa lezione.

Questa Lezione è disponibile anche in Español , Русский, 中文, Português, Français, Nederlands, Deutsch, Ελληνικά and български

I seguenti video potranno aiutarti a fissare meglio i concetti di questa lezione:
Sentence Practice (1) , (2) | Dictation (1), (2) | Reading Practice | Apply Yourself | Lesson Recap

 

Vocabolario

Per semplicità, il vocabolario è diviso in nomi, verbi, aggettivi ed avverbi.

Clicca sulla parola in Italiano per accedere a maggiori informazioni ed esempi. Probabilmente al momento non sarai in grado di comprendere la grammatica di queste frasi, ma possono essere comunque utili per vedere in seguito i tuoi progressi.

Un file PDF contentente questi vocaboli e le informazioni aggiuntive può essere scaricato qui.

Vuoi esercitarti a riconoscere questi vocaboli? Prova a trovare le parole della lista in questo crucipuzzle.

Nomi:
나라 = paese

Usi comuni:
우리 나라 = “il nostro paese” (di solito usato dai coreani per riferirsi alla Corea)

Esempi:
어느 나라에서 왔어요? Da quale paese sei venuto?/ Da quale paese vieni?
미국은 민주적인 나라예요 = Gli Stati Uniti sono una nazione democratica.
한국은 좋은 나라예요? = La Corea è un buon paese?
한국이 곧 좋은 나라가 될 것이다 = La Corea diventerà presto un buon paese.
한국은 다른 나라보다 땅이 작아요 = Il territorio della Corea è più piccolo rispetto ad altri paesi.

가방 = borsa/zaino

Usi comuni:
배낭가방 = zaino da escursionista
가방을 매다 = mettersi lo zaino in spalla
가방을 들다 = portare una borsa

Nota:
Viene usata per riferirsi sia a zaini sia ad altri tipi di borse come le borsette da donna.

Example:
가방은 너무 무거워요 = Questa borsa è troppo pesante
가방은 가벼워요 = Questa borsa è leggera
저는 가방을 들었어요 = Ho portato la (mia) borsa
저는 가방을 어깨에 맸어요 = Mi sono messo lo zaino in spalla
저는 가방에 책을 넣었어요 = Misi i miei libri nel mio zaino
가방
을 아무 데나 두세요 = Posa il tuo zaino giù da qualche parte

창문 = finestra

Usi comuni:
창문을 열다 = aprire una finestra
창문을 닫다 = chiudere una finestra
창문 너머로 = attraverso una finestra

Esempi:
너무 더워서 창문을 열었어요 = Ho aperto la finestra perché faceva troppo caldo
저는 창문 너머에 봤어요 = Ho visto attraverso la finestra
창문
이 커튼으로 가려져 있어요 = La finestra è coperta dalle tende
아버지는 창문을 잠갔어요= Papà ha chiuso a chiave la finestra

잡지 = rivista

La pronuncia di questa parola è più vicina a “잡찌”

Usi comuni:
잡지를 읽다 = leggere una rivista
잡지 기사 = articolo di una rivista
잡지구독 = abbonamento ad una rivista
잡지사 = rivista (azienda)
잡지 편집장 = editore di una rivista

Esempi:
저는 잡지를 읽었어요 = Ho letto una rivista
저는 잡지를 탁자 위에 놓을 거예요 = Poserò la rivista sul tavolo
잡지를 가져가도 돼요? = Posso prendere questa rivista?

= stanza

Usi comuni:
안방 = usato per riferirsi alla stanza da letto principale della casa
PC방 = internet café
노래방 = “stanza per cantare” – karaoke in stile coreano
방이 좁다 = essere piccola/stretta (per una stanza)
방이 넓다 = essere grande/larga (per una stanza)
방을 비우다 = fare il check-out di una stanza

Esempi:
저의 은 너무 좁아요 = La mia stanza è troppo piccola/stretta
은 좁아요 = Questa stanza è stretta
남자는 에 들어왔어요 = Quell’uomo entrò nella stanza
저 책상은 이 에 알맞아요
 = Quella scrivania sta bene in questa stanza
저는 어제 저의 을 청소했어요 = Ho pulito la mia stanza ieri

냉장고 = frigorifero

Nota: la parola per “freezer” (congelatore) è 냉동실.

Usi comuni:
김치냉장고 = frigo per il kimchi (esistono davvero: molte famiglie coreane ne hanno [almeno] uno)
(음식을) 냉장고에 넣다 = mettere (il cibo) nel frigorifero
(음식을) 냉장고에서 꺼내다 = prendere qualcosa (del cibo) dal frigo

Esempi:
저는 야채를 냉장고에 넣었어요 = Ho messo le verdure nel frigorifero
자석을 냉장고에 그냥 붙여 놓았어요 = Ho appena attaccato la calamita sul frigo
저는 당근을 칼로 잘라서 냉장고에 넣었어요 = Ho tagliato le carote con un coltello e poi le ho messe nel frigo

= cane

Nota:
Di solito si usa la parola “강아지” per i cani come animali domestici.

강아지 = cucciolo

Usi comuni:
강아지를 키우다 = crescere un cucciolo

Nota:
La parola “개” viene normalmente usata per i cani che non sono animali domestici.

Il contatore per gli animale è “마리.” Vedi Lezione 10 per maggiori informazioni.

In Coreano, il suono che fa un cane è “멍멍.” Questo è come dire “bau bau” in Italiano.

Esempi:
어렸을 때 강아지를 키우고 싶었어요 = Quando ero giovane volevo crescere un cucciolo
저는 저의 강아지를 묻었어요 = Ho seppellito il mio cane
강아지의 주인은 누구예요? = Chi è il padrone di quel cane?
고양이는 강아지와 달라요 = I gatti sono diversi dai cani
그 강아지의 꼬리는 아주 귀여워요 = La coda di quel cucciolo è molto graziosa
경찰관은 강아지의 주인에게 십만 원의 벌금을 물렸어요 = Il poliziotto ha fatto un multa di 100000 won al padrone del cane
강아지는 무서워서 죽는 척했어요 = Il cane/cucciolo ha finto di essere morto perché era spaventato

고양이 = gatto

Nota: in Coreano, il suono che fa un gatto è “야옹.” Questo è come dire “miao” in Italiano.

Esempi:
고양이는 강아지와 달라요 = I gatti sono diversi dai cani
고양이는 의자 밑에 있어요 = Il gatto è sotto la sedia
개는 고양이랑 쥐보다 더 커요 = I cani sono più grandi dei gatti e dei topi

= ratto, topo

Usi comuni:
다람쥐 = scoiattolo
박쥐 = pipistrello
쥐 죽은 듯이 조용하다 = espressione per dire “silenzioso como un topo”

Example:
는 너무 더러워요 = I ratti sono molto sporchi
저는 를 들었어요 = Ho sentito un topo
개는 고양이랑 보다 더 커요 = I cani sono più grandi dei gatti e dei topi
우리 아빠가 를 집에서 한 마리씩 쫓아냈어요 = Papà ha scacciato dalla casa i topi uno per uno

= penna

Usi comuni:
펜으로 쓰다 = scrivere con la penna
펜이 안 나오다 = la penna non funziona (letteramlente “la penna [l’inchiostro della penna] non viene fuori”)

Esempi:
저는 그것을 으로 썼어요 = L’ho scritto con la penna
나는 네 개를 샀어 = Ho comprato quattro penne
나는 을 가지고 있어 = Io ho una penna

전화기 = telefono

Nota:
전화기 di solito si riferisce al telefono fisso, ed è dunque una parola poco usata oggi rispetto al passato. Una parola più comune oggi è “핸드폰” (cellulare, dall’inglese “hand-phone” o “cell-phone”)

Esempi:
요즘에 아무도 전화기를 안 써요 = Oggigiorno, nessuno usa più il telefono

커피 = caffè

Usi comuni:
커피를 마시다 = bere caffè
커피숍 = caffè/bar (dall’inglese “coffee shop”)
커피를 젓다 = mescolare il caffè
드립 커피 = caffè filtrato (dall’inglese “drip coffee”)

Nota:
in Coreano non esiste la “F” e dunque i coreani usano la “ㅍ” per creare un suono simile alla “F”

Esempi:
저는 친구들이랑 커피를 마셨어요 = Ho bevuto un caffè con i miei amici
스타벅스 커피가 너무 달아요 = Il caffè di Starbucks è troppo dolce
커피에 설탕을 안 넣어도 돼요 = Non ho/hai bisogno di mettere lo zucchero nel mio/tuo caffè
저는 커피를 낮에만 마셔요 = Bevo caffè solo durante il giorno

식당 = ristorante

La pronuncia di questa parola è più vicina a “식땅”

Usi comuni:
식당 주인 = padrone ristorante
한식당 = ristorante coreano

Nota: anche la parola Konglish 레스토랑 viene usata comunemente.

Esempi:
좋은 식당에 가고 싶어요 = Voglio andare in un buon ristorante
식당
은 은행 옆에 있어요 = Il ristorante è accanto alla banca
우리학교에서 식당까지 10분 걸려요 = Ci vogliono 10 minuti per andare dalla nostra scuola al ristorante
호텔에 식당이 있어요 = C’è un ristorante nell’hotel
식당이 오래되었다 = Quel ristorante è vecchio
우리 아버지는 식당에 실망했어요 = Nostro padre è rimasto deluso dal ristorante
저는 식당에서 혼자서 먹었어 = Ho mangiato da solo al ristorante

건물 = edificio

Usi comuni:
건물 내에 = all’interno di un edificio
건물 외에 = all’esterno di un edificio

Esempi:
건물은 너무 높아요 = Quell’ edificio è molto alto
건물은 어제와 달라요 = Quell’ edificio è diverso da ieri
저 학교는 역사적인 건물이에요 = Quella scuola è un edificio storico
한국은 문화적인 건물이 많아요 = La Corea ha molti edifici
건물
을 지나가서 오른 쪽으로 가세요 = Superi l’edificio e poi vada a destra

Questo vocabolo compare in Korean Sign Explanation Video 4.

텔레비전 = televisione

Usi comuni:
텔레비전을 보다 = guardare la televisione

Nota:
dalla pronuncia della parola inglese “Television”.

Viene spesso accorciata in “TV” che suona come “티비” in Coreano.

Esempio:
텔레비전을 오랫동안 보지 마세요! = Non guardare per troppo tempo la TV!

미국 = Stati Uniti d'America (USA)

Usi comuni:
미국 사람 = un americano
미국인 = un americano
미국 국기 = la bandiera americana
미국 대사관 = ambasciata americana (statunitense)
미국 대학교 = college americano
미국 대통령 = presidente americano

Esempi:
미국 사람이에요? = Sei americano?
저는 다음 주에 미국에 갈 거예요 = Andrò negli Stati Uniti la prossima settimana
우리는 이틀 동안 미국에 있었어요 = Siamo stati negli Stati Uniti per due giorni
저는 1년에 두 번 미국에 가요 = Vado in America due volte all’anno
미국은 대통령을 민주적으로 선출해요 = Gli Stati Uniti eleggono il loro presidente democraticamente
캐나다와 미국이 문화적인 차이가 있다 = Il Canada e gli Stati Uniti hanno differenze culturali
저는 미국에서 친구를 만날 거예요 = Incontrerò un amico in America

캐나다 = Canada

Usi comuni:
캐나다 사람 = canadese (persona)

Esempi:
저는 캐나다에서 왔어요 = Io vengo dal Canada
저는 캐나다에 가고 싶어요 = Voglio andare in Canada
캐나다
는 미국과 같아요 = Il Canada è come gli Stati Uniti
부장님! 혹시 캐나다에 언제 가실 거예요? = Capo! Quando andrai in Canada?
캐나다 사람들은 땅콩을 많이 먹어요 = I canadesi mangiano molti arachidi
저는 캐나다에서 유학했어요 = Ho studiato all’estero in Canada
캐나다
에 언제 돌아올 거예요? = Quando torni in Canada?
저는 캐나다에서 태어났어요 = Io sono nato in Canada

호텔 = hotel

Usi comuni:
5성급 호텔 = hotel a 5 stelle

Esempi:
호텔에 식당이 있어요 = C’è un ristorante nell’hotel
호텔
은 학교 옆에 있어요 = L’hotel è accanto alla scuola

학교 = scuola

La pronuncia di questa parola è più vicina a “학꾜”

Usi comuni:
학교를 다니다 = frequentare una scuola
초등학교 = scuola elementare
중학교 = scuola media
고등학교 = scuola superiore
대학교 = università

Esempi:
저는 학교에서 공부했어요 = Ho studiato a scuola
저는 학교 안에 있어요 = Io sono dentro la scuola scuola
저는 내일 학교에 갈 것입니다 = Andrò a scuola domani
어제 학교에 몇 번 갔어요? = Quante volte sei andato a scuola ieri?
저는 3일 동안 학교에 안 갔어요 = Non andai a scuola per 3 giorni
학교는 학생들한테 교과서를 제공하지 않아요 = La scuola non fornisce i manuali scolastici agli studenti
우리 학교가 세운 지 10주년이에요 = È il decimo anniversario della nostra scuola

은행 = banca

Usi comuni:
은행원 = un banchiere
한국은행 = Banca di Corea
농협은행 = Banca Nonghyup
국민은행 = Banca Kookmin

Esempi:
호텔은 은행 옆에 있어요 = L’hotel è accanto alla banca
아버지는 은행에 들어갔어요 = Mio padre è entrato in banca
저의 친구는 은행 안에 있어요 = Il mio amico è in banca
저는 친구를 만나고 나서 은행에 갈 거예요 = Incontrerò un amico e poi andrò in banca
친구가 오기 전에 저는 은행에 갔어요 = Prima che arrivasse il mio amico, sono andato in banca

Avverbi
= dentro

Usi comuni:
집 안에 = dentro una casa
방 안에 = dentro una stanza

Nota: le parole di posizione di solito si inseriscono dopo un nome per indicare in che posizione rispetto a quel nome succede qualcosa. Tipicamente viene aggiunta la particella  ~에 alla parola di posizione. Per esempio:

저의 친구는 은행 에 있어요 = Il mio amico è in banca
개는 집 에 있어요 = Il cane è dentro casa

안 può anche essere usato per indicare che una azione viene completata “entro” un periodo di tempo. Questo utilizzo verrà discusso in Lezione 24. Per esempio:

우리는 한 시간 에 그 일을 끝내야 돼요 = Dobbiamo finire quel lavoro entro un’ora

= sopra

Nota: spesso ㅅ viene aggiunto a 위 come 받침.  Questo viene discusso in Lezione 131.

Usi comuni:
윗도리 = vestiti indossati nella parte superiore del corpo
윗사람 = il superiore di qualcuno

Example:
잡지는 탁자 에 있어요 = La rivista è sul tavolo
우리 집은 언덕 에 있어요 = Casa nostra è in cima ad una collina
새는 구름 에 날고 있어요 = L’uccello sta volando sopra le nuvole

= sotto

Esempio:
고양이는 의자 에 있어요 = Il gatto è sotto la sedia

= accanto

Usi comuni:
옆집 = la casa accanto ad un’altra casa
옆방 = la stanza accanto ad un’altra stanza
옆구리 = il lato/fianco

Example:
학교는 은행 에 있어요 = La scuola è accanto alla banca
은행이 학교 바로 에 있어요 = La banca è immediatamente accanto alla scuola
에 큰 산이 있어요 = C’è una grande montagna accanto al fiume
저는 병원을 공원 에 지었어요 = Ho costruito l’ospedale accanto al parco
나는 학교 에 서 있어 = Sono in piedi accanto alla scuola

= dietro

Nota: spesso ㅅ viene aggiunto a 위 come 받침.  Questo viene discusso in Lezione 131.

Usi comuni:
뒷면 = il lato posteriore
뒷산 = si riferisce ad un montagna di solito “alle spalle” della casa
뒷다리 = le zampe posteriori di un animale
뒷담화하다 = parlare alle spalle di qualcuno

Esempi:
병원은 박물관 에 있어요 = L’ospedale è alle spalle del museo
저는 학교 에 있어요 = Sono dietro la scuola
저는 큰 박스 에 숨었어요 = Mi sono nascoto dietro una grossa scatola

= di fronte (davanti)

Usi comuni:

앞면 = il lato anteriore / frontale
앞다리 = le zampe anteriori di un animale
눈앞에 = di fronte agli occhi
앞으로 = nel futuro

Esempi:
집은 가게 에 있어요 = La casa è di fronte al negozio
저는 집 에 있는 눈을 다 치웠어요 = Ho pulito via la neve davanti alla casa

여기 = qui

Nota:
di solito “~에” è omesso. 여기 e ~에서 si combinano per formare여기서

Usi comuni:
여기저기 = qui e lì

Esempi:
여기에 빨리 오세요! = Vieni qui subito!
어떤 남자는 어제 여기에 왔어 = Un certo uomo è venuto qui ieri
친구를 만나기 위해 여기로 왔어 = Sono venuto qui per incontrare un amico
할아버지가 여기에 계신지 몰랐어요 = Nonno, non sapevo che tu fossi qui
저의 친구는 (여기) 근처에 살아요 = Il mio amico vive (qui) vicino
여기서 산이 안 보여 = Non riesco a vedere le montagne da qui
여기에
주소를 써 주세요 = Per favore, scrivi il tuo indirizzo qui
저는 여기에 한 달에 세 번 와요 = Vengo qui tre volte al mese
저는 오늘 이 책을 여기까지 읽었어요 = Oggi ho letto fino a qui in questo libro
사과도 여기서 파나요? = Vendete anche mele qui?
여기부터 서울까지 두 시간 30분만 걸려요 = Ci vogliono solo due ore e mezza per andare da qui a Seul
친구를 만나러 여기로 왔어요 = Sono venuto qui per incontrare un amico

Verbi:
있다 = essere in un luogo

Nota:
~에 è normalmente attaccato al luogo dove qualcosa/qualcuna si trova

Esempi:
저는 은행에 있어요 = Io sono in banca
개는 집 안에 있어요 = Il cane è dentro casa
엄마가 어디에 있어요? 병원에 갔어요? = Dove è la mamma? È andata in ospedale?
서울에 있는 공연을 보러 갈래요? = Andiamo allo show a Seul?
내가 한국에 을 때마다 한국어로 말하고 싶어 = Ogni volta che mi trovo in Corea, ho voglia di parlare Coreano

Aggettivi:
있다 = avere qualcosa

Usi comuni:
할 말이 있다 = aver qualcosa da dire
할 게 없다 = non avere niente da fare
할 게 많다 = avere molto da fare

Nota: bisogna aggiungere ~이/가 all’oggetto che è posseduto.

Esempi:
저는 펜이 있어요 = Io ho un penna
저는 많은 돈이 있어요 = Io ho molti soldi
질문이 있어요? = Hai una domanda?
저는 내일 할 일이 있어요 = Domani ho qualcosa da fare
한국에서는 모든 집에 밥솥이 있어요 = Tutte le case in Corea hanno un rice cooker (In tutte le case in Corea c’è un rice cooker)

Ci sono 1050 parole nel vocabolario dell’Unità 1. Tutti i vocaboli hanno un link ad un file audio. Puoi scaricare tutti questi file audio in un unico pacchetto qui.

Come aiuto per memorizzare questi vocaboli, prova ad usare il nostro Memrise tool.

Puoi anche provare ad ascoltare tutti questi vocaboli in sequenza con questo Vocabulary Practice video.

 

Introduzione

Nella Lezione 1 hai imparato le prime particelle coreane. Ripassiamo ciò che hai imparato:

~는 o ~은 vengono usate pe indicare il soggetto (o la persona/cosa principale) nella frase.
~를 o ~을 vengono usate per indicare l’oggetto nella frase.

Per esempio, in questa frase: “Io mangio un hamburger”

“Io” è il soggetto della frase
“Hamburger” è l’oggetto
“mangio” è il verbo

In questa Lezione imparerai ad usare le particelle ~이/가 e, più precisamente come il loro uso si differenzia da quello di ~는/은. In tutte le situazioni, ~이 si attacca a nomi che terminano con una consonante (come ~은) mentre ~가 si attacca a nomi che terminano con una vocale (come ~는). Per esempio:

책 termina con una consonante (ㄱ), e quindi va aggiunto “~이”: “책이.”
소파 termina con una vocale (ㅏ), e quindi va aggiunto “~가”: “소파가.”

Ma in che situazioni va usato ~이/가? Prima di arrivare a questo, vorrei spiegarmi come usare la parola “있다”. Cominciamo!

 

 

있다: avere

Il vocabolo “있다” ha molti significati. Per chi comincia a studiare la lingua coreana possiamo semplificare questi significati in due :

있다 = avere
있다 = essere in (un luogo)

Parleremo prima del primo uso, “avere”. In Italiano, “avere” è un verbo che può agire su un oggetto. Per esempio:

Io ho una penna
Io ho un’auto

Questo uso di 있다 in Coreano è un aggettivo. Questo è un fatto difficile da digerire, ma è importante che lo tu lo capisca per una ragione pratica.

Hai imparato nella Lezione 1 che gli aggettivi non “agiscono” su un oggetto. Perciò non si può avere una parola con la particella ~을/를 ad essa attaccata se la frase è predicata da un aggettivo (perché ~을/를 indica un oggetto nella frase).

Se così non fosse, potremmo avere frasi come:

Io ho una penna

Io 는 penna을 있다
나는 + 펜을 + 있다
나는 펜을 있다 = Io ho una penna

Questa frase però non è corretta. 있다 è un aggettivo e non può agire su un oggetto. Ecco perché l’uso di ~을 in “펜” è errato. Per ovviare a questo problema, nelle frase con 있다, possiamo attaccare ~이/가 all’oggetto invece di ~을/를. Questo è uno degli utilizzi della particella ~이/가: indicare la cosa che una persiona “ha” nelle frase con “있다.” Guardiamo alcuni esempi:

나는 펜이 있다 = Io ho una penna
(나는 펜이 있어 / 저는 펜이 있어요)

나는 차가 있다 = Io ho un’auto
(나는 차가 있어 / 저는 차가 있어요)

나는 잡지가 있다 = Io ho una rivista
(나는 잡지가 있어 / 저는 잡지가 있어요)

나는 가방이 있다 = Io ho uno zaino
(나는 가방이 있어 / 저는 가방이 있어요)

Ancora una volta, nota che non usiamo ~을/를 per indicare l’oggetto che una persona “ha”. Utilizziamo invece ~이/가.

Ricorda che le frasi esempio nelle Lezioni 1, 2, 3 e 4 non sono coniugate. Sebbene una o due forme di coniugazione vengano presentate fra parentesi sotto ciascun esempio, la grammatica di queste coniugazioni è troppo complicata perché tu la possa comprendere ora. Per ora concentrati su ciò che viene prensentato nelle prima quattro lezioni, prima di preoccuparti di come coniugare le frasi e di come usare gli onorifici.

 

 

Indicare luogo e tempo: ~

Nella precedente lezione hai imparato come usare le particelle ~은/는 e ~을/를 per denotare la funzione di certe parola nella frase coreana. Anche la particella ~에 è usato per denotare certe parole nella frase. Più precisamente, ~에 denota un luogo o un tempo. Quando è usato per identitifare un luogo, il suo utilizzo è simile alle parole sottolineate negli esempi in Italiano in basso:

Io sono a scuola
Sono andato al parco
Ho messo uno sticker sul muro
Ho messo l’acqua nella bottiglia
Ho messo il bebè nella culla

~에 è usato anche per indicare il tempo in cui qualcosa succede. Questo utilizzo è simile a quello delle parole sottolineate nell frasi in Italiano qui in basso:

Ho fatto colazione alle 10:00
Andrò a scuola il Sabato
Sono nato nel 1990

Sì, è possibile avere ~에 due volte nella stessa frase. Per esempio, la traduzione in Coreano della frase “Sono andato al parco alle 10:00” avrebbe ~에 attaccato alle parole “parco” e “10:00”.

Sarebbe troppo cercare di spiegare in una sola lezione tutti i possibili utilizzi di ~에. In questa lezione (qui in basso) imparerai come usare ~에 per indicare dove qualcuno o qualcosa è, in modo da poter creare la frase “Io sono a scuola” come sopra. Nelle lezioni future, avendo imparato più parole e grammatica, potrai vedere come ~에 possa essere usato nelle altre situazioni. Per esempio, nella prossime lezioni ti presenterò frasi che usano ~에 per indicare il luogo in cui uno va. Nella Lezione 6, vedrai esempi di frasi che usano ~에 per indicare che qualcosa succede in un particolare momento del giorno. Nella Lezione 8, imparerai come attaccare ~에 ai giorni della settimana. Infine, tra qualche lezione imparerai come creare tutte le frasi mostrate sopra.

Per il momento, concentriamoci sulla frase “Io sono a scuola”. Questo ti richiederà di imparare un altro uso di 있다.

 

있다: essere in un luogo

있다 può anche essere usato per indicare che qualcuno o qualcosa è “in un luogo”. Nella sezione precedente, ti è stata presentata la particella ~에 in Coreano. Hai imparato che questa particella è usata per indicare il luogo e/o il tempo di qualcosa nella frase. Dunque, “~에” viene spesso usato in frasi con “있다” per indicare la posizione di qualcuno o qualcosa.

Per esempio: Io sono a scuola

Se volessimo scrivere questa frase usando la struttura coreana e le particelle, scriveremmo:

Io는 scuol에 sono a
나는 + 학교에 + 있다

Questo dettaglio per ora non è rilevante, ma sappi che quando 있다 viene usato così, è ancora visto come un aggettivo. Comincerò a discutere questo punto più a fondo in Lezione 5 quando parleremo della coniugazione di 있다.

나는 학교에 있다 = Io sono a scuola
(나는 학교에 있어 / 저는 학교에 있어요)

o,

나는 캐나다에 있다 = Io sono in Canada
(나는 캐나다에 있어 / 저는 캐나다에 있어요)

Nota la differenza di significato tra le frasi seguenti, ed il ruolo che la particella ha in ciascun caso. Siccome 있다 ha due diversi significati, cambiare la particella in una frase può cambiarne drasticamente il significato. Per esempio:

나는 학교 있다 = Io ho una scuola; questo potrebbe avere senso, ma più probabilmente quello che vorremo dire è:
나는 학교 있다 = Io sono a scuola

나는 잡지가 있다 = Io ho una rivista
나는 잡지에 있다 = Io sono in una rivista (questo non ha molto senso)

Possiamo anche usare vocaboli di posizione per indicare precisamente dove qualcuno o qualcosa è rispetto a qualcos’altro. I vocaboli di posizione più comuni sono:

안 = dentro
위 = su
밑 = sotto
옆 = accanto
뒤 = dietro
앞 = davanti (di fronte)

Queste parole vengono posizionate dopo un nome per indicare dove un certo oggetto si trovi rispetto a quel nome. La particella “~에” viene poi attaccata direttamente alla parola di posizione. Per esempio:

학교 앞에 = di fronte alla scuola
사람 뒤에 = dietro la persona
집 옆에 = accanto alla casa
저 건물 뒤에 = dietro quell’edificio

Questi costrutti possono ora funzionare da luogo all’interno della frase:

나는 학교에 있다 = Io sono a scuola

나는 학교 앞에 있다 = Io sono di fronte alla scuola.
(나는 학교 앞에 있어 / 저는 학교 앞에 있어요)

Proviamo a formare alcune frasi:
나는 학교 뒤에 있다 = Io sono dietro la scuola
(나는 학교 뒤에 있어 / 저는 학교 뒤에 있어요)

나는 학교 옆에 있다 = Io sono accanto alla scuola
(나는 학교 옆에 있어 / 저는 학교 옆에 있어요)

나는 은행 안에 있다 = Io sono all’interno della banca
(나는 은행 안에 있어 / 저는 은행 안에 있어요)

개는 집 안에 있다 = Il cane è in casa
(개는 집 안에 있어 / 개는 집 안에 있어요)

고양이는 의자 밑에 있다 = Il gatto è sotto la sedia
(고양이는 의자 밑에 있어 / 고양이는 의자 밑에 있어요)

식당은 은행 옆에 있다 = Il ristorante è accanto alla banca
(식당은 은행 옆에 있어 / 식당은 은행 옆에 있어요)

호텔은 학교 옆에 있다 = L’hotel è accanto alla scuola
(호텔은 학교 옆에 있어 / 호텔은 학교 옆에 있어요)

Hai imparato che la particella ~이/가 si può attaccare a sostantivi per indicare l’oggetto che una persona “ha”. ~이/가 può anche essere usato per indicare il soggetto di una frase, in maniera simile a ~는/은. Qual è la differenza? Ne parleremo nella prossima sezione.

 

 

~이/가 come indicatore del soggetto

Una delle cose più difficili per chi impara il Coreano è comprendere la differenza tra le particelle ~는/은 e ~이/가. In questa Lezione hai imparato che devi usare ~이/가 sull’oggetto che una persona “ha” quando la frase è predicata da 있다.”

Oltre a questa, ci sono altre funzioni di ~이/가 che dovrai conoscere.

In Lezione 1, hai imparato che ~는/은 va usato sul soggetto della frase. Per fare un esempio utilizzandola grammatica spiegata prima, potresti dire:

고양이 집 뒤에 있다 = Il gatto è dietro la casa
(고양이 집 뒤에 있어 / 고양이 집 뒤에 있어요)

Nota che in questa frase, la particella ~는/은 indica che “gatto” è il soggetto.

Tuttavia la stessa frase si sarebbe potuta scrivere anche così:

고양이 집 뒤에 있다 = The cat is behind the house
(고양이 집 뒤에 있어 / 고양이 집 뒤에 있어요)

Le due frase potrebbero avere lo esattamente stesso significato. Ho enfatizzato “potrebbero” perché in certe situazioni il significato delle due frasi è esattamente lo stesso, ma in altre situazioni il significato delle due frasi può essere leggermente diverso.

Il motivo per il quale il significato potrebbe essere lo stesso:
고양이 집 뒤에 있다 = Il gatto è dietro la casa
고양이 집 뒤에 있다 = Il gatto è dietro la casa

~이/가, così come ~는/은, viene aggiunto al soggetto della frase. In alcune situazioni, non c’è differenza in significato o senso.

 

Il motivo per il quale il significato potrebbe essere leggermente diverso:
~는/은 ha un ruolo indicante che qualcosa viene confrontato con qualcos’altro. Il nome al quale viene aggiunto “~는/은” è quello con cui si fa il confronto. In questo esempio:

고양이 집 뒤에 있다 = Il gatto è dietro la casa

Chi parla sta dicendo che il gatto è dietro la casa (confrontando con qualcos’altro che invece non è dietro la casa). La difficoltà qui é che c’è solo una frase, il ché non da a chi ascolta nessun contesto per capire con cosa si sta confrontando “il gatto”. Se immaginassimo un contesto che si adatti a questa situazione, potrebbe essere che “Il cane è in casa, e il gatto è dietro la casa”.

Invece, dicendo
고양이 집 뒤에 있다 = Il gatto è dietro la casa
stiamo semplicemente facendo un’affermazione, e “il gatto” non è messo a confronto con nient’altro.

Un’altro esempio:
커피가 냉장고에 있다 = Il caffè è nel frigo (Questa frase dice semplicemente che il caffè è in frigo, e non c’è intenzione di fare paragoni)

커피는 냉장고에 있다 = Il caffè è nel frigo (Questa frase potrebbe semplicemente dire che il caffè è in frigo. È però anche possibile che chi parla voglia fare una distinzione con la posizione di un altro oggetto. Per esempio, il tè è sul tavolo, mentre il caffè è in frigo).

———————————-

Forse ti stai chiedendo perché “안” non è usato per dire che il caffè è in frigo. In casi come questo, quando la posizione che viene descritta è “dentro” qualcosa, “안” può essere omesso. Puoi vedere le somiglianze tra l’usare o meno “안” nelle seguenti frasi in Italiano e Coreano:

커피가 냉장고에 있다 = Il caffè è in frigo
커피가 냉장고 안에 있다 = Il frigo è all’interno del frigo

———————————-

In entrambe le coppie di esempi (con ~는/은 o ~이/가), la traduzione non cambia se si altera la particella del soggetto. L’unica cosa che cambia è una leggera sfumatura o sensazione che qualcosa vieve confrontato.

Nota che la funzione “comparativa” di ~는/은 può essere usata in frasi molto più complicate; la particella ~는/은 può anche essere attacata ad altre struture grammaticali. Nelle lezioni future, non vedrai solamente esempi di complessità crescente, e il suo uso con altri principi grammaticali verrà spiegato nello specifico. Devi tenere a mente che le frasi esempio presentatea questo livello sono incredibilmente semplici e non riflettono le frasi que probabilmente sentiresti comunemente dai coreani. La lingua parlata nella vita reale è molto più complessa e normalmente è una combinazione intricata di varie clausole e principi grammaticali.

Non arriveremo a discutere il caso di clausole multiple fino a Lezione 24. Creare frasi con più di una clausola apre un interno mondo per il quale non sei ancora attrezzato. NON ti consiglio di leggere in anticipo quella lezione. Piuttosto, ti incoraggio a tenere a mente quanto detto in questa lezione fino a quanto giungerai a quel livello.

Proseguendo in queste Lezioni, vedrai sia “~는/은” sia “~이/가” come particelle per denotare il soggetto in migliaia di frasi esempio. Dato che tutte le nostre frasi esempio sono scritte semplicemente come frasi uniche (senza fornire un contensto), non c’è maniera per dire se qualcosa viene comparato con qualcos’altro e dunque il loro utilizzo è arbitrario. Detto questo, ciascuna frase esempio in Coreano nelle nostre lezioni è stata verificata da una persona madrelingua coreana per essere certi che nulla sia insolito (o incorretto).

Oltre alla distinzione discussa in questa lezione, ci sono altre situazioni dove potrebbe essere più appropriato l’uso di ~이/가 o ~은/는. Purtroppo però, non posso descrivere a fondo la differenza tra queste due particelle con la poca grammatica (e lessico) presentata fino ad ora. Lo scopo di questa lezione è di offrirti una comprensione generale di ~이/가, e di introdurti al confronto con ~는/은.

A questo punto, ti invito a proseguire con Lezione 3 per imparare altri principi grammaticali necessari per approfindire la tua conoscenza del Coreano in generale.

In Lezione 17 e 22, torneremo su questa questione e approfondiremo diverse maniere di distinguere le funzioni di ~이/가 e ~는/은. Non voglio che tu legga quelle lezioni ora; voglio solo avvisarti che la distinzione tra ~는/은 e ~이/가 va oltre quanto spiegato qui.

Se non hai ancora raggiunto Lezione 17 (e soprattutto se non se nemmeno arrivato a Lezione 3) non puoi capire quanto descritto in quella lezione. Comprendere a pieno la differenza tra ~이/가 e ~는/은 è importante, ma non così importante (al momento) come latri aspetti della grammatica coreana. Lo ripeto ancora una volta: la tua comprensione della differenza tra ~이/가 e ~는/은 progredirà con il tuo studio generale del Coreano.

La buona notiza è che, anche se commetti un errore nell’uso di ~이/가 e ~는/은 (o perché sei confuso o perché non sei ancora arrivato alle lezione successive), il 99.9% delle volte, chi ti ascolta sarà comunque in grado di capire esattamente cosa stai cercando di dire. Allo stesso modo, se ascolti parlare qualcuno, sarai in grado di capire cosa sta cercando di dire anche senza aver ancora appreso gli utilizzi più avanzati di ~이/가 e ~는/은. La differenza tra queste due particelle è una sfumatura e non cambia drasticamente il significato della frase.

Al contrario, commettere errori con altre particelle, potrebbe cambiare il significato della frase. Per esempio, usare ~를/을 al posto di ~는/은 molto probabilmente renderebbe la frase incomprensibile.

È tutto per questa lezione. Cerca di tenere a mente tutte queste informazioni per le lezioni future. Continueremo questa discussione in Lezione 17.

Per ora, continua pure con la Lezione 3.
Clicca qui per il quaderno di lavoro che accompagna questa lezione.

For a limited time, automatically get 15% off any order $30 or more!