Menu Close

Lezione 5: Coniugazione Coreana: Passato, Presente, Futuro

Vocabolario

Per semplicità, il vocabolario è diviso in nomi, verbi, aggettivi ed avverbi.

Clicca sulla parola in Italiano per accedere a maggiori informazioni ed esempi. Probabilmente al momento non sarai in grado di comprendere la grammatica di queste frasi, ma possono essere comunque utili per vedere in seguito i tuoi progressi.

Un file PDF contentente questi vocaboli e le informazioni aggiuntive può essere scaricato qui.

Puoi provare a trovare tutti vocaboli di questa lezione, e tutti quelli di ogni lezione dell’Unità 1 in questi Crucipuzzle.

Nomi:
동생 =

Usi Comuni:
남동생 = fratello minore
여동생 = sorella minore
친동생 = fratello/sorella minore biologico/a

Nota:
Sebbene tecnicamente questa parola significhi “fratello/sorella minore”, una persona coreana si riferisce normalmente ad un amico intimo (più giovane) usando il termine “동생”. È quindi frequente sentire dialoghi del tipo:

Persona coreana: “Ehi! Questo è mio 동생!”
Io: “Davvero?”
Persona coreana: “No, non per davvero.”

Per dire che qualcuno è davvero un fratello di sangue, si può usare il termine “친동생”.

Esempi:
저 사람은 저의 동생이에요 = Quella persona è mio fratello minore
동생
은 왜 울었어요? = Perché tuo/a fratello/sorella piange?

남동생 =

Esempi:
저는 남동생보다 키가 더 커요 = Sono più alto di mio fratello (piccolo)
나는 남동생보다 밥을 더 먹었어 = Ho mangiato più di mio fratello (piccolo)brother
너의 남동생은 몇 살이야? = Quanti anni ha tuo fratello (piccolo)?
저의 게으른 남동생은 하루 종일 아무것도 안 해요 = Il mio pigro fratello non fa nulla tutto il giorno
저는 2주 전에 남동생을 만났어요 = Ho incontrato mio fratello 2 settimane fa
남동생은 울었어요? = Tuo fratello ha pianto?

여동생 =

Esempi:
저의 여동생은 지난 주에 책 두 권을 읽었어요 = Mia sorella ha letto due libri la settimana scorsa
너의 여동생은 예뻐요 = Tua sorella piccola è carina

=

Nota:
Questa parola è usata solamente se la persona più giovane è un maschio.

Usi Comuni:
형님 = versione formale di 형

Esempi:
그 사람은 저의 입니다 = Quella persona è mio fratello
을 왜 때렸어요? = Perché hai colpito tuo fratello?
저의 은 똑똑한 남자입니다 = Mio fratello è un uomo intelligente

오빠 =

Nota:
Questa parola è usata solamente se la persona più giovane è femmina.

Esempi:
저는 공을 오빠한테 던졌어요 = Ho lanciato la palla a mio fratello
오빠
는 바닥에 앉아서 점심을 먹었어요 = Mio fratello mangiò il suo pranzo seduto sul pavimento
오빠는 밤 늦게 밥을 먹는 것을 좋아해요 = A mio fratello piace mangiare tardi la sera

누나 =

Nota:
Questa parola è usata solamente se la persona più giovane è un maschio.

Esempi:
저의 누나는 대학생이에요 = Mia sorella grande è una studentessa universitaria
저는 저의 누나를 불렀어요 = Ho chiamato mia sorella
이 사람은 저의 누나예요 = Questa (persona) è mia sorella
저는 저의 누나한테 돈만 줄 거예요 = A mia sorella grande, darò solo dei soldi
저의 누나는 충동적인 여자예요 = Mia sorella è una ragazza impulsiva

언니 =

Nota:
Questa parola è usata solo se la persona più giovane è femmina.

Esempi:
저는 언니랑 밥을 먹었어요 = Ho mangiato con mia sorella

삼촌 =

Nota: I coreani spesso pronunciano questa parola come “삼춘”.

Esempi:
저의 삼촌은 선생님이에요 = Mio zio è un insegnante

이모 =

Nota:
Questa parola si usa solo per riferirsi alle sorelle della madre.

Usi Comuni:
큰 이모 = la sorella più grande della madre
둘째 이모 = la seconda sorella più grande della madre
막내 이모 = la sorella più giovane della madre

Esempi:
우리 엄마는 이모와 닮았어요 = Mia madre somiglia a nostra zia

고모 =

Nota:
Questa parola si usa solo per riferirsi alle sorelle del padre.

Esempi:
우리 아버지는 고모와 살고 있어요 = Nostro padre vive con nostra zia

아저씨  =

Nota: questa parola si usa per riferirsi ad un signore che non conosciamo. Più in generale, si può usare per denotare il ruolo di un uomo. Per esempio, “버스 아저씨” per “signor conducente (del bus)” “택시 아저씨” per “signor tassista”.

Esempi:
아저씨! 앉으세요! = Signore, si sieda prego
아저씨! 맥주 두 잔 주세요! = Signore! Due bicchieri di birra, per favore!

아주머니 =

Esempi:
아주머니! 소주 두 병 주세요! = Signora! Due bottiglie di soju, per favore!
동대문시장에서 아주머니가 많아요 = Ci sono molte signore al mercato di Dongdaemun

할아버지 =

La pronuncia di questa parola è più vicina a “하라버지”.

Usi Comuni:
산타할아버지 = Babbo Natale (dall’Inglese Santa Clause)

Nota: puoi usare questa parola per riferirti a chiunque abbia l’età di un nonno.

Esempi:
우리 할아버지는 한국전쟁에서 싸웠어요 = Nostro nonno ha combattuto nella guerra di Corea
할아버지할아버지 친구는 옛날 이야기를 나눴어요 = Il nonno e il suo amico condividono vecchie storie
아들은 할아버지께 선물을 줬어요 = Il figlio diede un regalo a suo nonno
할아버지는 주름이 하나도 없어요 = Quel nonno non ha nemmeno una ruga
할아버지께 선물을 드리고 싶어요 = Voglio dare un regalo al nonno
할아버지가 여기에 계신지 몰랐어요 = Nonno, non sapevo fossi qui
할아버지는 우리 아들에게 돈을 주었어요 = Il nonno ha dato dei soldi a nostro figlio
우리 할아버지가 죽어서 저는 너무 슬퍼요 = Sono molto triste perché mio nonno è morto

할머니 =

Nota: puoi usare questa parola per riferirti a chiunque abbia l’età di un nonna.

Esempi:
저의 할머니는 요리를 너무 잘해요 = Mia nonna cucina molto bene
저의 할머니가 여기에 자주 안 오셔요 = Mia nonna non viene qui spesso
저는 할머니를 위해 식사를 준비했어요 = Ho preparato un pasto per nonna
할머니
는 어제 아파서 입원했어요 = La nonna è andata in ospedale ieri perché stava male

친구 =

Usi Comuni:
여자 친구 = ragazza (fidanzata)
남자 친구 = ragazzo (fidanzato)
친구를 만나다 = incontrare un amico

Esempi:
저는 어제 친구를 만났어요 = Ho incontrato un amico ieri
저는 저의 친구를 자주 만나요 = Incontro il mio amico spesso
저는 친구랑 같이 있어요 = Sono con il mio amico
저는 저의 친구에게 돈을 줬어요 = Ho dato i soldi al mio amico
저는 친구와 집에 갔어요 = Sono andato a casa con il mio amico
저는 그것을 친구한테서 들었어요 = L’ho sentito dal mio amico
저의 친구는 저 쪽으로 갔어요 = Il mio amico è andato in quella direzione
저는 친구와 비슷해요 = Io sono simile al mio amico
저의 친구는 (여기) 근처에 살아요 = Il mio amico vive (qui) vicino

사진 =

Usi Comuni:
사진기 = camera
사진을 찍다 = scattare una foto

Nota: La parola “그림” significa invece “dipinto”.

Esempi:
여행했을 때 사진을 많이 찍었어요 = Quando viaggiavo, scattavo molte foto
이 사진 어때? = Che te ne pare di questa foto?
이것은 나쁜 사진입니다 = Questa è una brutta foto
저의 사진은 침대 위에 걸려 있어요 = La mia foto è appesa sopra il letto
저는 사진을 하나도 안 찍었어요 = Non scattai nemmeno una foto
저는 사진을 벽에 걸었어요 = Ho appeso una foto al muro

안경 =

Usi Comuni:
안경을 쓰다 = portare gli occhiali

Esempi:
저는 새로운 안경을 샀어요 = Ho comprato degli occhiali nuovi

비밀 =

Usi Comuni:
비밀을 밝히다 = svelare un segreto
비밀을 지키다 = mantenere un segreto

Esempi:
그것이 비밀이라서 말하지 마세요 = Non dire niente perché è un segreto!
그것은 큰 비밀이었어요 = Quello era un grande segreto
그의 과거는 큰 비밀이에요 = Il suo passato è un grande segreto

=

Usi Comuni:
비가 오다 = piovere
이슬비 = pioggerella
산성비 = pioggia acida

Esempi:
어제 가 많이 왔어요 = Ieri ha piovuto molto
가 아직 와요 = Sta ancora piovendo
가 왔어요? = Sta piovendo?
내일 가 올지 모르겠어요 = Non so se pioverà domani

가게 =

Esempi:
저는 가게에서 사과를 샀어요 = Ho comprato delle mele al negozio
저는 이 가게에서 잠깐 구경하고 싶어요 = Voglio dare un’occhiata rapida a questo negozio
가게는 싼 음식을 팔아요 = questo negozio vende cibo a basso prezzo
가게에 18세 미만은 못 들어가요 = Chi ha meno di 18 anni non può entrare in quel negozio

박물관 =

La pronuncia di questa parola è più vicina a “방물관”.

Esempi:
박물관은 특별해요 = Quel museo è speciale
저는 박물관에 다음 번에 갈 거예요 = Andrò al museo la prossima volta
병원은 박물관 뒤에 있어요 = L’ospedale è dietro il museo
선생님은 학생들과 박물관에 갔다 = L’insegnante è andato al museo con gli studenti

가스 레인지 =

Nota:
Questa è proprio la pronuncia di “gas range” (Inglese) in Coreano.

Esempi:
이 집은 가스 레인지가 없어요 = Questa casa non ha un stufa

오리 =

Usi Comuni:
오리고기 = (carne di) anatra

Esempi:
우리는 급식으로 오리고기를 먹었어요 = Abbiamo mangiato l’anatra a pranzo a scuola

꼬리 =

Usi Comuni:
꼬리뼈 = coccige

Esempi:
그 강아지의 꼬리는 아주 귀여워요 = La coda di quel cucciolo è molto carina

=

Usi Comuni:
공을 던지다 = lanciare la palla
공을 잡다 = prendere la palla
야구공 = palla da baseball
축구공 = pallone da calcio
농구공 = palla da basketball

Esempi:
야구선수는 을 세게 던졌어요 = Il giocatore di baseball lanciò con forza la palla

Verbi:
기대하다 =

La forma nominale di questa parola significa “aspettativa/attesa”.

Nota:
La forma passiva di questa parola (기대되다) è comunemente usata per dire che uno è eccitato all’idea che qualcosa accadrà. Per maggiori informazioni sui verbi passivi, vedi Lezione 14.

Esempi:
선생님이 3시에 올 것을 기대했어요 = Mi aspettavo che l’insegnante sarebbe arrivato alle 3:00

건너다 =

Usi Comuni:
길을 건너다 = attraverare la strada

Esempi:
빨리 건너자! = Attraversiamo in fretta!
저는 거리를 안전하게 건넜어요 = Ho attraverato la strada in sicurezza

던지다 =

Usi Comuni:
공을 던지다 = lanciare una palla

Esempi:
수업시간 동안 종이를 던지지 마세요 = Non lanciate la carta durante la lezione
야구선수는 공을 던졌어요 = Il giocatore di baseball lanciò con forza la palla

Questo vocabolo appare nel mio Korean Sign Explanation Video #1.

싫어하다 =

La pronuncia di questa parola è più vicina a “시러하다”.

Nota: 싫다 è un aggettivo che significa “non buono/cattivo”. 싫어하다 è un verbo. Dunque, ~을/를 vanno aggiunti all’oggetto nella frase predicata da 싫어하다.

Esempi:
저는 그 사람을 싫어해요 = Non mi piace quella persona
저는 과일을 싫어해요 = Non mi piace la frutta
처음에 그 여자를 싫어했어요 = All’inizio non mi piaceva quella ragazza
그들은 저를 처음부터 싫어했어요 = Non gli piacevo dall’inizio
저는 사람들이 지하철을 급히 타는 것을 싫어해요 = Non mi piacciono le persone che vanno di fretta nella metropolitana
제가 그 여자를 싫어해도 그녀를 위해 선물을 사야 되었어요 = Nonostante non mi piaccia quella ragazza, ho comunque dovuto comprarle un regalo

떠나다 =

Usi Comuni:
세상을 떠나다 = morire (“lasciare questo mondo”)

Nota:
Questa parola è di solito usata solo quando te ne stai andando per sempre o per un lungo tempo. Se vuoi invece dire che stai lasciando casa (per poi tornare), devi usare le parole “출발하다” (partire) o “나가다” (uscire).

Esempi:
한국은 언제 떠났어요? = Quando hai lasciato la Corea?
아버지가 벌써 떠났다는 것을 몰랐어요 = Non sapevo che papà se ne fosse già andato

농담하다 =

La forma nominale di questa parola si traduce in “scherzo”.

공부하다 =

Usi Comuni:
열심히 공부하다 = studiare duramente (molto)

Esempi:
저는 한국어를 4년 동안 공부했어요 = Ho studiato Coreano per 4 anni
저는 저녁에 공부했어요 = Ho studiato la sera
여름에 저는 공부하겠어요 = Studierò in estate
저는 30분 동안 공부했어요 = Ho studiato per 30 minuti
저는 내일부터 한국어를 공부할 거예요 = Studierò Coreano da domani
저는 아침부터 밤까지 공부했어요 = Dalla mattina alla sera ho solamente studiato

Aggettivi:
지루하다 =

Nota: In Italiano, usiamo parole simili per dire che siamo annoiati o che qualcosa è noioso. In Coreano invece, ci sono due parole distinte. Se sei annoiato, puoi usare “심심하다”. Se qualcosa è noioso (e quindi, ci annoia), puoi usare “지루하다”.

Esempi:
수업은 매우 지루해요 = La lezione è davvero noiosa

마르다 =

마르다  segue l’irregolare 르. Vedi Lezione 7 per maggiori informazioni.

Nota: è usato di solito con un’accezione negativa.

Per dire a qualcuno che sembra (troppo) magro, va coniugato l’aggettivo al passato. Per esempio: 형! 너무 말랐어! = (Fratello!) Sembri così magro!

Esempi:
보통 모델들은 말라요 = Le modelle di solito sono magre

멀다 =

멀다 segue l’irregolare ㄹ. Vedi Lezione 7 per maggiori informazioni.

Esempi:
우리 집은 너무 멀어요 = Casa nostra è molto lontana
저는 먼 병원에 갔어요 = Sono andato ad un ospedale lontano

마르다 =

마르다 sugue l’irregolare 르. Vedi Lezione 7 per maggiori informazioni.

Nota:
Un’espressione molto usata è “목 마르다” (letteralmente: gola secca) per dire che si ha sete.

Esempi:
그 강은 완전히 말랐어요 = Quel fiume si è seccato (prosciugato) completamente

비슷하다 =

La pronuncia di questa parola è più simile a “비스타다”.

Esempi:
저와 저의 아버지는 너무 비슷해요 = Io sono molto simile a mio padre
저는 친구와 비슷해요 = Io sono simile al mio amico

싫다 =

La pronuncia di questa parola è più vicina a “실타”.

Usi Comuni:
가기 싫다 = non voler andare
먹기 싫다 = non voler mangiare

Nota: 싫다 può anche esser usato per dire che “non mi piace” aggiungendo ~이/가 all’oggetto. Per maggiori informazioni, vedi Lezione 15.

Esempi:
저는 그 사람이 싫어요 = Non mi piace quella persona
학교가 싫어요 = Non mi piace la scuola
맥주가 싫어요 = Non mi piace la birra

오래되다 =

Nota:
Come 낡다, 오래되다 può solo essere uato per descrivere oggetti. Però, mentre 낡다 implica che l’oggetto in questione è anche danneggiato/rovinato, usando 오래되다 si vuole solo indicare che l’oggetto in questione è stato creato/costruito/comprato da molto tempo.

Esempi:
저는 저의 오래된 핸드폰을 팔았어요 = Ho venduto il mio vecchio cellulare
그 식당이 오래되었다 = Quel ristorante è antico
우리는 오래된 집에 갔다 = Siamo andati alla casa antica
한국문화는 오래됐고 흥미로워요 = La cultura coreana è antica ed interessante
오늘 새로운 복사기가 올 거라서 이 오래된 것을 버려야 돼요 = La nuova fotocopiatrice arriverà oggi, e quindi dovremmo buttare questa vecchia

배고프다 =

Nota: Spesso anche come “배가 고프다”.

Usi Comuni:
배고파 죽겠다 = Sono così affamato che potrei morire

Esempi:
나는 별로 배고프지 않아 = Non ho molta fame
저는 먹고 싶지만 배고프지 않아요 = Sebbene abbia voglia di mangiare, non ho fame
밥을 안 먹으면 배고플 거야 = Se non mangi, avrai fame

Avverbi ed altri vocaboli:
오늘 =

Usi Comuni:
오늘밤 = stasera/stanotte
오늘아침 = stamattina
오늘날 = oggigiorno, in questi giorni

Nota: normalemente la particella ~에 non viene aggiunto a 오늘

Esempi:
저는 오늘 두 번 운동할 것입니다 = Farò esercizi due volte oggi
저는 오늘 아침식사를 못 먹었어요 = Non ho fatto colazione oggi
오늘 날씨가 너무 더워요 = Oggi fa molto caldo
어제 운동을 해서 오늘 저의 팔이 아파요 = Le mie braccia mi fanno male oggi perché ieri ho fatto molto esercizio
저는 오늘 네 개의 수업을 가르쳤어요 = Ho fatto lezione quattro volte oggi
이 수업은 오늘 저의 열 번째 수업입니다 = Questa è la mia decima lezione oggi
저는 오늘 오후에 낮잠을 잤어요 = Ho fatto un pisolino oggi pomeriggio

어제 =

Usi Comuni:
어젯밤 = ieri sera/ieri notte

Nota: normalmente la particella ~에 non viene aggiunta a 어제

Esempi:
저는 어제 학교에 못 갔어요 = Non potevo andare a scuola ieri
저는 어제부터 아팠어요 = Sono malato / sto male da ieri
그 건물은 어제와 달라요 = Quell’edificio è diverso da ieri
나는 어제 친구 다섯 명을 만났어 = Ho incontrato cinque amici ieri
저는 어제 선생님을 처음 만났어요 = Ho incontrato il mio insegnante per la prima volta ieri
저는 어제 한 시간 동안 야구를 했어요 = Ho giocato a baseball per un’ora ieri
저는 어제 여자친구랑 이야기했어요 = Ho parlato con la mia ragazza ieri
저는 어제 학교에 세 번 갔어요 = Sono andato a scuola tre volte ieri

내일 =

Usi Comuni:
내일 봐 = ci vediamo domani (informale)
내일 뵙겠습니다 = ci vediamo domani (formale)
(내일)모레 = dopodomani
내일 밤 = domani sera/domani notte

Nota: normalmente la particella ~에 non viene aggiunta a 내일.

Esempi:
저는 내일 공원에 갈 거예요 = Andrò al parco domani
내일
뭐 하고 싶어요? = Cosa vuoi fare domani?
선생님은 내일 학생들을 만날 거예요 = L’insegnante incontrerà gli studenti domani
저는 내일 사람 두 명 더 만날 거예요 = Incontrerò altre due persone domani
내일
학교에 갈 것입니까? = Andrai a scuola domani?
너는 내일 누구(를) 만날 거야? = Chi incontrerai domani?
저는 내일부터 건강한 음식만 먹을 거예요 = Da domani, mangerò solo cibo sano

모레 =

Nota: Spesso si dice anche “내일모레”.

Questa parola è spesso scritta erroneamente come “모래” (che in realtà significa “sabbia”)

Esempi:
학교가 모레 닫혀 있을 거예요 = La scuola sarà chiusa dopodomani

=

Usi Comuni:
작년 = l’anno scorso
내년 = l’anno prossimo
매년 = ogni anno

Nota:
È una parola usata più spesso in combinazione con altre parole.

Esempi:
저는 작에 한국에 갔어요 = Sono andato in Corea l’anno scorso
저는 5 이내에 외국어를 다섯 개 배우고 싶어요 = Voglio imparare 5 lingue nei prossimi cinque anni
우리는 1 안에 결혼할 거예요 = Ci sposeremo entro un anno
제가 한국에서 산 지 1 됐어요 = Vivo in Corea da un anno
그 선생님은 영어를 가르친 지 20 됐어요 = Quell’insegnante insegna Inglese da 20 anni
저는 7 동안 한국에서 살았어요 = Ho vissuto in Corea per sette anni
저는 내에 한국에 갈 거예요 = Andrò in Corea l’anno prossimo

=

Usi Comuni:
I giorni della settimana = 일요일, 월요일, 화요일, etc…
생일 = compleanno
내일 = domani
매일 = ogni giorno
마감일 = scadenza (giorno)

Nota: Quando si parla di un giorno, va usato “날”. Per maggiori informazioni, vedi Lezione 11.

Esempi:
저는 토요에 학교에 안 가요 = Io non vado a scuola il Sabato
저는 3 동안 학교에 안 갔어요 = Non sono andato a scuola per 3 giorni

시간 =

Usi Comuni:
한 시간 = un’ora
두 시간 = due ore
두 시간 동안 = per due ore
영업 시간 = orario di lavoro
시간표 = orario (programma)

Nota:
Puoi usare questa parola per inicare che qualcosa è stato fatto per un certo periodo di tempo. Inoltre, può anche significare “volta”, come in “ultima volta” o “questa volta”. Per maggiori informazioni, vai a Lezione 11.

Esempi:
저는 두 시간 동안 공부했어요 = Ho studiato per due ore
저는 세 시간 동안 잤어요 = Ho dormito per tre ore
저는 어제 두 시간 동안 TV를 봤어요 = Ho guardato la televisione per due ore ieri
우리는 다음 시간에 더 배울 거예요 = Noi impareremo di più la prossima volta
시간
이 있으시면 술을 마시러 술집에 갑시다 = Se ha tempo, andiamo ad un bar a bere qualcosa (alcool)!
저는 그것을 지난 시간에 배웠어요 = Ho imparato quella cosa la scorsa volta
수업시간 동안 종이를 던지지 마세요 = Non lanciate la carta durante la lezione (tempo)

Questo vocabolo appare anche nel mio Korean Sign Explanation Video #1.

Giorni della settimana:
월요일 = Lunedì
화요일 = Martedì
수요일 = Mercoledì
목요일 = Giovedì
금요일 = Venerdì
토요일 = Sabato
일요일 = Domenica

Ci sono 1050 parole nel vocabolario dell’Unità 1. Tutti i vocaboli hanno un link ad un file audio.
Puoi scaricare tutti questi file audio in un unico pacchetto qui.

Come aiuto per memorizzare questi vocaboli, prova ad usare il nostro Memrise tool.

Puoi anche provare ad ascoltare tutti questi vocaboli in sequenza con questo Vocabulary Practice video.

 

 

Come dire “io” o “me” in Coreano

Prima di tutto, vorrei indicare la differenza tra “io” e “me” in Italiano. Imparare una lingua straniera accrescerà la comprensione della tua lingua madre e delle lingue in generale. In Italiano “io” e “me” hanno lo stesso significato ma differiscono nel loro uso. Qaundo chi parla è il soggetto della frase, viene usato “io”. Invece, quando chi parla è l’oggetto (o altro), viene usato “me”. Per esempio:

Io ti amo (“io” è il soggetto della frase)
Tu ami me (“me” è l’oggetto della frase)

In Coreano, esiste un’unica parola per indicare “io” e “me”. Quindi. in Coreano non c’è differenza di vocabolo tra soggetto (“io”) ed oggetto (“me”). Ricorda però che particelle diverse dovranno essere attaccate a queste parole.

Sebbene la parola che in Coreano significa “io/me” non cambi in base al suo uso nella frase, cambia invece a seconda del grado di fromalità della frase. Per esempio:

저 significa “io/me” ed è usato in situazioni formali
나 significa “io/me” ed è usato in situazioni informali

~는 può essere aggiunto a 저 e a 나 per indicare che “io” è il soggetto della frase. Per esempio:
저는
나는
Sto evitando di usare ora delle frasi di esempio perché non hai ancora imparato le coniugazioni. Le imparerai presto in questa lezione.

~를 può essere aggiunto a 저 e a 나 per indicare che “me” è l’oggetto della frase. Per esempio:
저를
나를
Sto evitando di usare ora delle frasi di esempio perché non hai ancora imparato le coniugazioni. Le imparerai presto in questa lezione.

~가 può essere aggiunto a 저 e a 나 per indicare che “io” è il soggeto della frase o della clausola. Ho già fatto una breve distinzione tra ~이/가 e ~은/는 in Lezione 2. La differenza tra queste particelle è molto sottile e ci vogliono anni per afferrarla a pieno. Discuto queste differenze più a fondo in Lezione 17 e Lezione 22 ma questo non è importante per ora. Ciò che è davvero importante nell’immediato è che quando ~가 viene aggiunto, 나 cambia in 내, mentre 저 cambia in 제. Per esempio:

내가
제가
Sto evitando di usare ora delle frasi di esempio perché non hai ancora imparato le coniugazioni. Le imparerai presto in questa lezione.

Nella lezione in basso, tutte le frasi sono coniugate in uno stile informale. Dunque, tutte le frasi di esempio in basso usano l’informale “나” o “내”. In questa lezione, non preoccuparti delle formalità e concentrati solamente sulle informazioni che ti presenterò. Nella prossima lezione, apprenderai di più sul registro formale ed informale, e vedrai usati “저” e “제”.

 

Come dire “tu”

Avrai notato che non ti ho ancora insegnato come dire una delle parole più comuni in Italiano. So che suonerà strano, ma la parola “tu” non viene detta molto spesso in Coreano. I coreani aggirando la questione dicendo la parola “tu” in varie maniere:

  1. La maggior parte delle volte viene usata la posizione (spesso lavorativa) per quando ci si riferisce a o si parla di qualcuno. Per esempio, capo (부장님), preside (교장선생님), vicepreside (교감선생님), Sig. Nome (per un insegnante, Nome선생님), cliente (고객님), ospite (손님), 회장님/사장님 (presidente/CEO di una società).
  2. È molto comune in Coreano riferirsi a persono alle quali siamo vicini come se fossero membri della nostra famiglia. Per esempio, 오빠 significa “fratello maggiore” (se sei una donna). Ma anche se qualcuno non è il tuo fratello maggiore, lo puoi chiamare “오빠” se siete particolarmente vicini.
  3. Puoi generalmente chiamare una donna o un uomo che sembra molto anziano “nonna” e “nonno” (할머니/할아버지).
  4. In generale puoi chiamare qualunque estraneo “아저씨” (se uomo) e “아주머니” (se donna).
  5. In situazioni informali, puoi usare la parola “너”. ~는 e ~를 si possono aggiungere a “너” quando “you” è il soggetto o l’oggetto della frase. Se ~가 viene aggiunto a ~너, cambia in “네가”. Per distinguere la pronuncia di “네가” e “내가” (che, tenicamente dovrebbero essere pronunciate alla stessa maniera) “네가” è pronunciato “gni-ga”.
  6. Puoi anche usare la parola “당신” che significa “tu”. Questa parola può essere usato con chiunque, ma i coreani la usato raramente. La maggior parte di color che dicono “당신” sono stranieri, e lo fanno perchè sono troppo abituati ad usare “tu” nella frase.

 

Coniugazione base: Passato, Presente, Futuro

Come ti ho detto, ogni frase che hai imparato finora non era coniugata. Le frasi che hai imparato finora non verrebbero mai usate in Coreano perchè non sono coniugate. Ho creduto che per te fosse necessario conoscere prima la struttura base della frase prima di imparare come coniugare. La buona notizia è che le coniugazioni in Coreano sono molto più facili che in altre lingue (incluso l’Italiano).

 

Un’osservazione importante prima di cominciare

Questa lezione ti mostrerà come coniugare verbi al passato/presente/futuro nella forma più basilare. Sebbene tutte queste coniugazioni siano grammaticalmente corrette, vengono usate raramente nelle conversazioni. Questa forma è a volte chiamara “forma da diario” perché è usata di solito quando scrivi un diario personale. Viene anche utilizzata per scrivere test, libri (non dialoghi), articoli di ricerca, articoli di giornale, articoli di rivista, ed in altre situazioni quando uno non si sta rivolgendo ad uno specifico audience. A volte è anche chiamata “forma piana”.

Se usi questa coniugazione in una frase, dovresti usare l’informale “나”, dato che questa coniugazione è ritenuta informale. Pertanto, nel corso di questa lezione vedrai la parola “나”usata per indicare “io”. Tuttavia, come ho già detto, questa coniugazione è anche usata nei testi scritti (libri, giornali, riviste, ecc.). In questi casi, la frase non è né formale né informale poiché è una semplice narrazione di fatti. In tali situazioni, chi parla non è una persona specifica, e il discorso non è rivolto a nessuno direttamte. Pertanto, in genere non vedrai “저” o “나” in queste forme del Coreano e non c’è bisogno di vedere queste forme scritte come formali od informali.

È possibile usare questa forma “piana” nelle conversazioni, ma è molto più probabilite sentire una delle coniugazioni discusse nella prossima lezione. Sebbene la forma piana non sia molto comune nelle conversazioni, come coniugazione è incredibilmente importante se vuoi capire concetti grammaticalmente più complessi in seguito o per imparare a leggere molta della stampa coreana (libri, giornali, ecc.). Imparerai le coniugazioni più importanti per le conversazioni nella prossima lezione, ma ti consiglio vivamente di capire prima la coniugazione che ti presenterò in questa lezione.

L’unica parte del discorso che viene coniugata in Coreano sono verbi ed aggettivi (e 이다). Come già sai, una frase deve terminare con un verbo, un aggettivo o con 이다.

Vediamo come coniugare verbi ed aggettivi al passato, presente e futuro.

 

Verbi
Presente

Quando l’ultima sillaba della radice termina in una consonante, va aggiunto ~는다 alla radice della parola:

먹다 = 먹는다 = mangiare (먹 + 는다)
닫다 = 닫는다 = chiudere (닫 + 는다)

Esempi:

나는 문을 닫는다 = Io chiudo la porta
나는 밥을 먹는다 = Io mangio il riso

Quando l’ultima sillaba della radice termina con una vocale, va aggiunto ~ㄴ all’ultima sillaba seguito da 다.

Esempi:

배우다 = 배운다 = imparare (배우 + ㄴ다)
이해하다 = 이해한다 = capire (이해하 + ㄴ다)
가다 = 간다 = andare (가 + ㄴ다)

Esempi:
나는 친구를 만난다 = Io incontro un amico
나는 그것을 이해한다 = Io capisco quella cosa
나는 한국어를 배운다 = Io imparo il Coreano
나는 집에 간다 = Io vado a casa

 

 

Passato

Prima di proseguire, devi sapere qualcosa di importante. La grammatica coreana è basata sull’aggiungere pezzi direttamente a verbi o aggettivi per creare un significato specifico. Per esempio, hai appena visto come ~는다 o ~ㄴ다 possano essere aggiunte alla radice di un verbo per coniugare il verbo al presente.

Centinaia di principi grammaticali (non solo le coniugazioni, ma anche principi grammaticali che hanno un preciso significato nelle frasi) vengono creati aggiungendo certi elementi alle radici di verbi ed aggetivi. Imparerai questi principi nelle future lezioni. Per esempio, quella che segue è una breve lista di elementi che possono essere aggiunti alle radici di verbi/aggettivi per creare significati specifici:

  • ~기 per creare la forma nominale di una verbo o di un aggettivo(Lesson 29)
  • ~아/어서 per dare una motivazione (Lesson 37)
  • ~(으)시 per denotare un agente con onorifico (Lesson 39)
  • ~(으)세요 per dare un comando (Lesson 40)
  • ~자 per dare un suggerimento (Lesson 44)
  • ~아/어야 하다 per indicare che qualcuno deve fare qualcosa (Lesson 46)
  • ~ㄴ/는다고 per citare qualcuno (Lesson 52)

L’elenco potrebbe continuare all’infinito.

Osserva che alcuni di questi principi grammaticali richiedono l’aggiunta di “~아/어”. Molti principi grammaticali (o coniugazioni) richiedono l’aggiunta di “~아/어” alla radice del verbo o dell’aggettivo. Nota che la barra (“slash”) indica che devi scegliere cosa va effettivamente aggiunto alla radice. In certi casi è “~아”, mentre in altri casi è “~어”. Quella che segue è la regola da usare per determinare cosa va aggiunto tra “~아” e “~어”:

  • Se l’ultima vocale della radice è ㅏ o ㅗ (inclusi i rari casi in cui l’ultima vocale è ㅑ o ㅛ) va aggiunto ~아 seguito dal resto del principio grammaticale. L’unica eccezione è “하”. Se l’ultima sillaba della radice è “하”, bisogna aggiungere ~여 alla radice anziché ~아.
  • Se l’ultima vocale della radice è diversa da ㅏ o ㅗ va aggiunto ~어 seguito dal resto del principio grammaticale.

Nella coniugazione al passato, dobbiamo aggiungere “~았/었다” alla radice della parola (o 였다 nel caso di 하다). Seguendo la regola precedente, ~았다 si aggiunge nelle parole la cui ultima vocale nella radice è ㅗ o ㅏ, mentre ~었다 va aggiunto ngli altri casi. Infine, ~였다 va aggiunto alle parole la cui ultima sillaba è “하”. Per esempio:

나는 밥을 먹다 = Io mangio il riso (nota che questa frase non è coniugata)
L’ultima vocale della radice è ㅓ. Questa non è né ㅏ né ㅗ. Dunque, aggiungiamo 었다 alla radice:
나는 밥을 먹었다 = Io ho mangiato riso (먹 + 었다)

나는 문을 닫다 = Io chiudo la porta (nota che questa frase non è coniugata)
L’ultima vocale della radice è ㅏ. Dunque aggiungiamo 았다 alla radice:
나는 문을 닫았다 = Io chiusi la porta (닫 + 았다)

나는 창문을 열다 = Io apro la finestra (nota che questa frase non è coniugata)
L’ultima vocale della radice è ㅕ. Questa non è né ㅏ né ㅗ. Dunque, aggiungiamo 었다 alla radice:
나는 창문을 열었다 = Ho aperto la finestra (열 + 었다)

나는 한국어를 공부하다 = Io studio il Coreano (nota che questa frase non è coniugata)
L’ultima sillaba della radice è “하”. Dunque, aggiungiamo ~였다 alla radice:
나는 한국어를 공부하였다 = Io ho studiato Coreano (공부하 + 였다)

Ciò che rende la regola complicata (all’inizio) è che per verbi cla cui ultima sillaba termina in vocale (incluso 하다), ~았다/었다 si fonde con la radice stessa. Ecco come ~아 e ~어 si fondono con le sillabe terminanti in vocale:

  • 아 + 아 = 아 (esempio: 가 + 았다 = 갔다)
  • 오 + 아 = 와 (esempio: 오+ 았다 = 왔다)
  • 우 + 어 = 워 (esempio: 배우+ 었다 = 배웠다)
  • 이 + 어 = 여 (esempio: 끼+ 었다 = 꼈다)
  • 어 + 어 = 어 (esempio: 나서 + 었다 = 나섰다)
  • 여 + 어 = 여 (esempio: 켜다 + 었다 = 켰다)
  • 하 + 여 = 해 (esempio: 공부하다 + 였다 = 공부했다)
    Sebbene 하 + 여 possa essere scritto come “” ci sono situazioni (per esempio, documenti ufficiali) dove vedrai “하여” invece di ““. Questo si trova spesso nei segnali stradali.
  • Parole la cui ultima vocale è “ㅡ” (per esempio: 잠그다) sono più complicate e verrano spiegate in Lezione 7.

In molti mi hanno chiesto “come unisco ~아/어 alle vocali composte come ㅠ, ㅑ, ㅔ, ecc…?” Vedrai che la radice di quasi tutti i verbi ed aggettivi in Coreano non finiscono con queste vocali composte. Le parole più comuni che mi vengono in mente che terminano con una di queste vocali composte sono:

바래다 (sbiadire, appassire)
매다 (legare)
메다 (messersi/portare qualcosa sulle spalle)

A queste parole (e ad altre simili) si applica la stessa regola. Dunque, siccome la vocale finale non è né ㅏ né ㅗ, va aggiunto “어” più il resto del principio grammaticale. Con queste vocali composte è irrilevante se si fonde la vocale con la radice. Entrambe le forme (fusa e separata) sono corrette.

Per esempio:

바래 + 었다 = 바랬다 o 바래었다
매다 + 었다 = 맸다 o 매었다
메다 + 었다 = 멨다 o 메었다


Vediamo la regola in maggiore dettaglio:

가다 = andare
L’ultima vocale della radice è ㅏ. Dunque aggiungiamo 았다 alla radice.
나는 박물관에 가았다
Però, dato che la radice termina in vocale, 았다 si può fondere con 가:
나는 박물관에 갔다 = Io sono andato al museo

오다 = venire
L’ultima vocale della radice è ㅗ. Dunque aggiungiamo 았다 alla radice.
삼촌은 가게에 오았다
Però, dato che la radice termina in vocale, 았다 si può fondere con 오:
삼촌은 가게에 왔다 = (Mio) zio è venuto al negozio

배우다 = imparare
L’ultima vocale della radice è ㅜ. Dunque aggiungiamo 었다 alla radice.
오빠는 영어를 배우었다
Però, dato che la radice termina in vocale, 었다 si può fondere con 우:
오빠는 영어를 배웠다 = (Mio) fratello maggiore imparò l’Inglese

던지다 = lanciare
L’ultima vocale della radice è ㅣ. Dunque aggungiamo 었다 alla radice.
나는 공을 던지었다
Però, dato che la radice termina in vocale, 었다 si può fondere con 지:
나는 공을 던졌다 = Ho lanciato la palla

건너다 = attraversare
L’ultima vocale della radice è ㅓ. Dunque aggiungiamo 었다 alla radice.
나는 길을 건너었다
Però, dato che la radice termina in vocale, 었다 si può fondere con 너:
나는 길을 건넜다 = Ho attraversato la strada

만나다 = incontrare
L’ultima vocale della radice è ㅏ. Dunque aggiungiamo 았다 alla radice.
나는 친구를 만나았다
Però, dato che la radice termina in vocale, 았다 si può fondere con 나:
나는 친구를 만났다 = Ho incontrato un amico

공부하다 = studiare
L’ultima sillaba della radice è 하. Dunque aggiungiamo 였다 alla radice.
나는 한국어를 공부하였다
Però, 하 e 여 si possono fondere e formare 해:
나는 한국어를 공부했다 = Io studiai il Coreano

Futuro

La coniugazione del futuro è facile, e consiste semplicemente nell’aggiungere “~겠다” alla radice della parola. A differenza delle coniugazioni del passato e del presente, non c’è differenza se la radice finisce in vocale o consonante. Per esempio:

나는 먹다 = Io mangio (non coniugato)
나는 먹겠다 = Io mangierò

나는 가다 = Io vado (non coniugato)
나는 가겠다 = Io andrò

나는 배우다 = Io imparo (non coniugato)
나는 배우겠다 = Io imparerò

Due verbi che vengono spesso coniugati al futuro pur non senza avere il significato di tempo futuro sono 알다(sapere) e 모르다(non sapere). Non voglio fare esempi ora (perchè sarebbero troppo complicati in questa fase), ma è bene tenere a mente che le parole 알다 e 모르다 sono spesso coniugati in 알겠다 o 모르겠다. Sebbene siano coniugati al tempo futuro, queste parole sono normlmente usate per dire che qualcuno sa/non sa qualcosa al tempo presente.

Va anche osservato che la forma della coniugazione dipende spesso anche dai differenti onorifici che imparerai nella prossima lezione.

Usa questa tabella che schematizza i verbi nelle forme passato, presente e futuro:

Verbi Radice Passato Presente Futuro
먹다 먹었다 먹는다 먹겠다
닫다 닫았다 닫는다 닫겠다
배우다 배우 배웠다 배운다 배우겠다
가다 갔다 간다 가겠다
이해하다 이해하 이해했다 이해한다 이해하겠다
오다 왔다 온다 오겠다
던지다 던지 던졌다 던진다 던지겠다

 

Aggettivi
Presente

Hai imparato nella sezione precedente che va aggiunto ~ㄴ/는다 alla radice dei verbi per coniugarli al presente. Per coniugare un aggettivo al presente non devi fare nulla! Lascia semplicamente l’aggettivo così come è, ed è coniugato al presente. Alcuni esempi:

그 선생님은 아름답다 = quell’insegnante è bello
그 길은 길다 = quella strada è lunga
나의 손은 크다 = la mia mano è grande

 

Passato

Per coniugare gli aggettivi al passato, devi seguire la stessa regola dei verbi. La regola è:

Va aggiunto 았다 o 었다 alla radice della parola. 았다 si aggiunge alle parole la cui ultima vocale nella radice è ㅗ o ㅏ, mentre 었다  si aggiunge quando l’ultima vocale non è ㅏ o ㅗ. Per esempio:

그 길은 길었다 = Quella strada era lunga (길 + 었다)
그 음식은 맛있었다 = Quel cibo era delizioso (맛있 + 었다)
그 선생님은 좋았다 = Quell’insegnante era buono (좋 + 았다)
그 식당이 오래되었다 = Quel ristorante era antico*** (오래되 + 었다)


Questo è un po’ complicato per ora, ma sebbene ~었다 venga aggiunto a per formare “되었다“, questo può essere contratto. Spiegarti questo non è però il punto di questa lezione e quindi non te ne preoccupare. Imparerai di più riguardo 되다 nelle prossime lezioni. Vedi Lezione 9 o Lezione 14


 

Così come per i verbi, se la lettera finale della radice è una vocale, ~았다/었다 si può fondere con la radice stessa:

이것은 비쌌다 = Questo era costoso (비싸 + 았다)
그 남자는 잘생겼다 = Quell’uomo è bello (잘생기 + 었다)
그 사람은 뚱뚱했다 = Quella persona è grassa (뚱뚱하 + 였다)

 

Futuro

La coniugazione degli aggettivi al futuro è la stessa coniugazione al futuro dei verbi. Basta aggiungere 겠다 alla radice dell’aggettivo:

나는 행복하겠다 = Io sarò felice
그것은 맛있겠다 = Quella cosa sarà deliziosa
나는 배고프겠다 = Sarò affamato

In generale, i coreani non usano gli aggettivi al futuro tanto spesso come in Italiano.

La tabella in basso schematizza la coniugazione degli aggettivi al passo, presente e futuro:

Aggettivo Radice Passato Presente Futuro
행복하다 행복하 행복했다 행복하다 행복하겠다
비싸다 비싸 비쌌다 비싸다 비싸겠다
길다 길었다 길다 길겠다
맛있다 맛있 맛있었다 맛있다 맛있겠다
낡다 낡았다 낡다 낡겠다

 

Coniugazione di 있다 e 있는다

있다 è una delle parole più versatili e complesse della lingua coreana. Sfortunamente, è anche una delle parole più comuni. Spesso è molto difficile per chi impara una nuova lingua capire a pieno alcune delle parole più comuni. Per esempio, chi parla Italiano potrebbe pensare che la parola “il” sia una delle parole più semplici essendo usata così spesso. Prova però a spiegare la funzione di “il” ad un Coreano e scoprira presto che il suo uso è invece molto complesso.

있다 può essere un aggettivo, o un verbo. La sua natura grammaticale dipende dall’uso.

있다 è un aggettivo quando è usato per dire che qualcuno “ha” qualcosa. In Lezione 2 hai imparato queste frasi:

나는 펜이 있다 = Ho una penna
나는 차가 있다 = Ho una macchina
나는 가방이 있다 = Io ho una borsa

Siccome 있다 è considerato un aggettivo, seguiaao la regola di coniugaione degli aggettivi al presente (lasciamo l’aggetivo nella forma base). Quindi, le tre frasi in alto sono ben coniugate e grammaticalmente corrette.

있다 è ancora un aggettivo quando è usato per indicare che qualcosa/qualcuno è “in” un luogo. Questo è un punto difficile per chi parla l’Italiano. In Lezione 2 avete imparato queste frasi:

나는 은행 안에 있다 = Io sono all’interno della banca
개는 집 안에 있다 = Il cane è in casa
고양이는 의자 밑에 있다 = Il gatto è sotto la sedia

Ancora una volta, dato che in questo case 있다 è considerato un aggettivo, seguiamo la regola di coniugazione al presente degli aggettivi. Dunque, queste tre frasi sono ben coniugate e grammaticalmente corrette.

Tuttavia, l’uso di 있다 è molto più complesso: 있다 ha molti usi. In effetti, ci sono situazioni in cui 있다 è considerato un verbo. Al momento, la tua comprensione della lingua coreana non è abbastanza solida per discutere esempi in cui 있다 è un verbo perchè non hai ancora imparato certi principi grammaticali. Quello che voglio che ricordi di questa discussione è che 있다 può essere un verbo. Dunque, a volte va coniugato come i verbi. Quindi, sebbene gli esempi in alto con 있다 siano perfettamente coniugate, ci sono situazioni in cui la coniugazione corretta di 있다 nella “forma base” è 있는다.

있다 è considerato una verbo quando una persona (o un animale) non è solo “in” un luogo, ma “rimane” in un luogo o in certo stato per un periodo di tempo. La differenza tra l’aggettivo “있다” (per indicare che qualcuno/qualcosa è in un luogo) e il verbo “있다” (per indicare che qualcuno rimane in un luogo) può creare confuzione.

In basso riporto alcune situazioni in cui 있다 si comporta come un verbo. Non devi assolutamente capire questi punti ora. Ti suggerisco di preoccupartene solo quando raggiungerai quelle lezioni nel corso del tuo studio:

  • In Lezione 14 quando ~아/어 있다 è usato per indicare il modo passivo di un verbo
  • In Lezione 18 quando ~고 있다 è usato per indicare che si continua a fare qualcosa
  • In Lezione 40 per dire a qualcuno di rimanere in un luogo o in un certo stato
  • In Lezione 44 quando ~자 viene usato per suggerire di rimanere in un certo luogo

Wow, questa è davvero tanta grammatica! Capire questa lezione sarà probabilmente il passo più duro che dovrai fare per imparare il Coreano. Davvero. Se riuscirai a superare questa lezione, quasi tutto ciò che imparerai nelle prossime lezioni sarà legato in qualche maniera ai principi contenuti in questa lezione. Non ti arrendere!

Ci sono 1250 frasi esempio nell’Unità 1.
Ogni frase ha un link ad un file audio. Puoi scaricare tutti questi file in un unico pacchetto qui.

OK, ho capito! Portami alla prossima lezione! Oppure,
Clicca qui per un quaderno di lavoro che accompagna questa lezione.

For one week only, purchase all six Unit PDFs for $40 instead of $60!